twitter
    Find out what I'm doing, Follow Me :)

Suerte

Rabbia e lealtà sono impallidite nel mio orizzonte quando ho capito che solitudine e diffidenza mi hanno permesso di sopravvivere ma al costo di limitare le relazioni umane. Il pessimismo verso il prossimo bilancia un po' l'ingiustificato ottimismo verso la mia sorte personale.

Quando cominciai a vedere le prime magliette di deputamadre69 e mi fu raccontata la storia di chi l aveva create di chi era pensai che fosse una bella e gigantesca puttanata organizzata da qualche ufficio stampa che l aveva organizzata per lanciare un nuovo brand
Deputamadre69 a scampia aveva un significato. Se andate a vedere le foto durante la guerra civile di secondigliano almeno 2 su 5 gli arrestati i morti ammazzati indossavano una felpa o una maglietta deputamadre69.
Poi vai in mondadori e sul desk grande (dove vengono messi i migliori libri usciti) ci trovi suerte. E capisci che non era una puttanata dell'ufficio stampa..e che Ilan Fernandez (che nella mia testa mi suona come Hernandez..chissa perchè) è stato un uomo. Che ha rischiato la vita. Da altri narcos, da una riga, da una puttana. Ma lui è arrivato al vertice del narco traffico troppo giovane. E forse quello l'ha salvato. E la lunga confessione romanzata di come si puo uscire in una vita ed entrare in un altra. E trattarle entrambe nello stesso modo.
Con la stessa energia.
Certe volte questa confessione intenerisce (quando parla della sua bimba) certe volte ti viene la voglia di prendere una sedia e tiragliela in testa.
Ilan non è un eroe. E' solo un uomo con una storia da raccontare.
Ed è stato bello leggerla.

3 commenti:

chechimadrid ha detto...

quelle maglie "de puta madre" sono tutt'altro che de puta madre (che in spagnolo vuol dire "meraviglioso" ed è un'espressione molto usata!). il narcotrafficante che ri-diventa miliardario (la prima volta con le droghe, la seconda con la moda) mi fa un pò schifo, mentre forse il libro no. Cmq qui in spagna, per fortuna, ste maglie non si sono mai viste!

PoisonM ha detto...

Questo post fa venire voglia di leggere il libro.
Grazie.

cielosopramilano ha detto...

@chechi.Leggi il libro e spiega perchè è stato usato.
@poison. ho letto il tuo blog e mi sa che potrebbe piacerti.
grazie per la visita.
bel blog il tuo.